Skip to main content

L’insieme delle opere di Pier Luigi Nervi, sia su territorio nazionale che internazionale, costituisce un’opportunità unica per approfondire i temi della conservazione, restauro e valorizzazione delle architetture del ‘900. Il Laboratorio Nervi, sotto la direzione scientifica del Politecnico di Milano, promuove lo studio e la declinazione di questi argomenti generando un’ampia e diversificata offerta di attività didattiche, di ricerca e sperimentazione. Nell’ambito delle tematiche del restauro e recupero dell'architettura moderna, diverse opere di Pier Luigi Nervi che versano oggi in condizioni problematiche, diventeranno oggetto di attività formative quali workshop, doctoral e summer school internazionali. Sotto il profilo della ricerca, l’obiettivo è quello di creare network con partner universitari, istituzioni pubbliche e private per sviluppare tematiche di interesse comune tra cui lo studio dei materiali, le tecniche costruttive e la robotica che possano ampliare gli orizzonti del restauro e recupero dell’Architettura Moderna, con una particolare attenzione alle strutture in calcestruzzo armato. La sperimentazione, inoltre, che P.L Nervi ha sempre considerato parte integrante del suo processo creativo, avrà un ruolo significativo di indirizzo nella definizione delle tematiche che verranno affrontate. A supporto delle attività didattiche e di ricerca sono previsti, infatti, un laboratorio modelli e stampa 3D, un laboratorio di robotica per le costruzioni, un laboratorio informatico, uno spazio di co-working e testing. Il laboratorio di circa 270 metri quadri sarà composto da spazi a uso esclusivo e spazi condivisi con altre attività.

Centro di documentazione

Una raccolta documentale sulle novità introdotte da P.L. Nervi nell’ambito delle strutture in calcestruzzo armato e sulla possibilità di avviare un efficace progetto di recupero funzionale degli esempi mirabili di questa architettura, che sarà possibile consultare su richiesta o utilizzare durante le attività didattiche connesse al laboratorio. Il centro di consultazione, a cui potranno avere accesso i fruitori del laboratorio, gli studenti, i professionisti e i cittadini, si inserisce perfettamente nelle attività già in essere presso l’edifico dell’Ex Maternità dove verranno ospitati gli archivi storici della Ditta Badoni, con uno spazio pensato appositamente per la consultazione e lettura del materiale archivistico.

Spazio espositivo

Uno spazio espositivo flessibile e multifunzionale verrà realizzato con lo scopo di ospitare mostre temporanee organizzate in collaborazione con l’Associazione Pier Luigi Nervi Project e di esporre i manufatti e i risultati delle attività didattiche e di workshop organizzate all’interno del progetto. 

Esposizione permanente “Pier Luigi Nervi Architettura come Sfida”

L'esposizione permanente “Pier Luigi Nervi Architettura come Sfida” è stata resa possibile grazie alla donazione effettuata dall’Associazione Pier Luigi Nervi Project a favore del Politecnico di Milano di parte dei materiali allestitivi della mostra Architettura come Sfida - 2011 spazio Torino Esposizioni e di altri allestimenti. Materiale recuperato e restaurato verrà esposto insieme a prodotti di nuova realizzazione e costantemente aggiornato e arricchito da eventuali manufatti derivanti dalle attività di didattica e di ricerca collegate al laboratorio stesso. Attorno a questo primo nucleo di materiali si aggregheranno altre realizzazioni, come modelli, rendering, filmati d'archivio e video, sia realizzati ad hoc per il Laboratorio sia messi a disposizione da futuri partner del progetto.

L’esposizione è un percorso volto a introdurre il pensiero e l'opera di Pier Luigi Nervi sia seguendo il suo iter creativo, sia illustrando alcune delle tematiche ricorrenti nel suo pensiero e nella sua opera. L’esposizione è aperta a studenti, docenti e a tutta la cittadinanza, con ingresso libero.